San Valentino a Milano: la nostra proposta di ristoranti dove festeggiarlo

San Valentino è alle porte, un’occasione perfetta per regalarsi una cena con la persona amata? Ecco alcuni ristoranti da noi selezionati per festeggiare una delle giornate più amate dell’anno.

Per questa speciale occasione lo Chef Roberto Paddeu del ristorante Frades, un ristorante che amiamo  e che vi abbiamo raccontato in questo articolo, ha ideato un menù degustazione, disponibile sia a pranzo che a cena (e tutto il weekend precedente il 14), che include alcuni grandi classici di Frades, come il Sandwich di triglia con maionese al lentisco e i Tacos di pane lentu, gambero rosso e avocado, e alcune proposte inedite come le Canocchie con erbette amare, aji amarillo e caprino Mannalita o le Lorighittas, scorfano e arance.
Per chi desidera festeggiare in completa intimità, Frades ha pensato anche a un menù take away: un percorso completo di sei portate, tra cui i famosi Culurgiones arrosto e la Fregula al brodetto di gambero rosso, stracciatella e liquirizia, per gustare la Sardegna direttamente a casa. L’ordine minimo è di 2 menù, i quali possono essere integrati con alcune proposte extra e con le specialità del banco e della bottega.

 

 

Un San Valentino inedito per All’Origine, il ristorante per esigenti buongustai di chef Fabio Titone di cui trovate maggiori dettagli qui. Oltre ad un menù ricco di creazioni afrodisiache da assaporare accompagnate dalle note del violino di Pietro Boscacci, per la prima volta si potrà omaggiare il proprio lui o la propria lei con uno spettacolare bouquet di fiori direttamente al tavolo. Una sorpresa sempre gradita che lo chef ha pensato di offrire ai suoi ospiti che potranno acquistare e prenotare (entro il 12 febbraio) sul sito www.ristoranteallorigine.com, scegliendo tra due diversi bouquet di splendidi fiori da regalare alla persona amata: il Bouquet Passione (15/20/25 steli da 39 a 60€) con rose ramificate, rose rosse red Naomi, iperico, craspedia, leucadendro e aspidistrie o il Bouquet Sei unica (20/25 steli a 55/70€) composto da rose ramificate, rose rosse red Naomi, gerbere e fiori di orchidea. Il Menù San Valentino di All’Origine a 120€ a persona (bevande escluse) prevede una selezione di piatti must dello Chef  per un 14 febbraio super speciale per innamorati dal palato gourmet.

 

 

Se volete invece festeggiarlo su una delle terrazze più esclusive di Milano, quella dell’ Excelsior Hotel Gallia diventerà per l’occasione la più romantica dell’anno per rendere unico ed indimenticabile il San Valentino con la vostra dolce metà. Si comincia con un aperitivo speciale per poi proseguire con una cena di cinque portate ideata dagli Chef Vincenzo ed Antonio Lebano.

 

 

 

Cavoli a Merenda, storica location milanese in Corso Magenta 66, avrà un’apertura straordinaria lunedì 14 Febbraio per coccolare tutti gli innamorati con un menù studiato ad hoc, in un’atmosfera intima e riservata, all’insegna del puro romanticismo e del gusto. Per rendere speciale questo San Valentino 2022, Cavoli a Merenda metterà a disposizione solo 10 tavoli per garantire alle coppie una serata davvero esclusiva ed intima. Con due menu romantici di tre portate – uno di pesce e uno di carne e appositamente creati per questa magica serata –  la chef Vanessa Viscardi metterà a disposizione un solo turno serale, permettendo così ai clienti di poter godere al massimo di questo momento incantato.
Il fascino di questa location sta proprio nell’esclusività garantita al cliente: un momento a due, in un’atmosfera a lume di candela, in cui protagonista è l’amore e dove le pietanze di Vanessa Viscardi fanno da sfondo ad una serata indimenticabile.  Non sarà solo un’esperienza culinare, ma un ricordo indelebile da portarsi sempre con sé.

 

 

Anche Eataly Milano Smeraldo offre un ampio ventaglio di soluzioni per la gioia di tutti: piatto forte il pesce, sia per la cena da Pianodue, con piatti come le ostriche con tre marinature e lo spaghettone Benedetto Cavalieri con burro al limone, caviale ed erba cipollina, che per la “Box di San Valentino”, da gustare comodamente a casa. Non manca il menu “Pizza Lovers” per chi nemmeno a San Valentino intende rinunciare a uno dei piatti iconici dell’insegna.

 

 

 

In occasione di San Valentino Alessandro Borghese, lo chef rock dal cuore tenero, è pronto ad  accogliere le coppie nel suo ristorante milanese AB – Il lusso della semplicità con un nuovo e avvolgente dolce, ideato appositamente per i giorni più romantici dell’anno. Rosalinda è una mousse al caramello con inserto di passion fruit su plumcake di cioccolato e sarà servita nell’esclusivo locale nel cuore del quartiere di CityLife (viale Belisario 3) dal 10 al 15 febbraio. 

 

 

 

Per una parentesi romantica nel centro di Milano, l’Hyatt Centric Milan Centrale è pronto ad omaggiare Cupido e tutti gli innamorati con una serata a due passi dal cielo. Si inizierà infatti con un Welcome cocktail con Flûte di Franciacorta e finger presso la terrazza Organics Sky Garden oppure nel Lobby bar Intermezzo dalle 20.00 alle 21.00 per poi proseguire al Ristorante CuMi con una cena Placè di 4 portate, il cui menu a base di pesce propone polpo arrosto con crema di patate, rombo pochè con porcini al salto e crema di carciofi, passando per il risotto con crema di barbabietole, capesante scottate e cacao.

 

 

In occasione della festa degli innamorati, il ristorante milanese di cucina creativa El Ganassin, propone un menù di San Valentino studiato per le coppie che desiderano condividere una serata romantica sperimentando un gusto innovativo basato sulla creatività. La cucina lombarda si incontra e si lega ad un tocco orientale, regalando agli ospiti sapori nuovi da scoprire. A rendere l’atmosfera ancora più speciale è lo stile raffinato ed elegante del ristorante che ben si sposa alle proposte culinarie e contribuisce a creare una dimensione di intimità e romanticismo.
Per celebrare questo giorno speciale il giovane chef milanese del ristorante El Ganassin propone un “Menù di San Valentino” con un “entrée amorevole”, “Ravioli del Mincio” che richiamano un piatto tradizionale di Valeggio, i famosi “nodi d’amore, tipici della festa degli innamorati e un dessert “Il Tempo delle Mele”, il cui nome riprende il titolo del famoso film romantico degli anni ’80 che ha fatto sognare ed emozionare intere generazioni. 

 

 

La serata di San Valentino presso la Massarìa si annuncia come una saporita luna di miele all’insegna dei gusti autentici del Made in Puglia, in una location ispirata alle autentiche masserie per ambiente, design e artigianalità.
Le tue titolari del locale, Daniela e Gabriella Picariello, accoglieranno il prossimo 14 febbraio il partner e la sua dolce metà con un menu composto da 4 portate elaborate e cucinate da Gabriele Bonvissuto, giovane e talentuoso resident chef del ristorante. Ogni piatto è stato pensato in pairing a un calice di vino autoctono prodotto dalla Tenute Rubino – aziende vitivinicola brindisina – ad eccezione del vino per il dessert.
La prima soluzione offerta prevede un antipasto di focaccia con battuta di manzo con carciofi, limone e scaglie di pecorino della Murgia. L’accostamento enologico scelto è un calice di Sumarè, soavi bollicine rosa di Susumaniello, uva autoctona pugliese in fase di riscoperta e valorizzazione. A seguire, un tipico primo a base di gnocchetti conditi con ragù di agnello e fonduta di caciocavallo, da gustare con un delicato Jaddico, blend di uve Susamaniello e Negramaro. Breve pausa, per poi procedere con il secondo che lo chef porta in tavola associando alla guancia di manzo podolico una saporita rapa rosso cotta sotto sale e della cicorietta selvatica. Un delizioso mix di sapori salati e pungenti che, in questo caso, La Massarìa propone in abbinamento a un bicchiere di Palombara Primitivo di Manduria, rosso dal carattere deciso e perfettamente strutturato. Il menu degli innamorati si completa, dulcis in fundo, con il dessert fiore all’occhiello della casa, vale a dire il Frisellamisù, rivisitazione pugliese del celebre dolce trevigiano, nella quale la frisella, imbevuta nel caffè, si sostituisce ai canonici biscotti savoiardi. Una cucchiaiata dopo l’altra, sorseggiando un Moscato di Trani. Il costo della cena è di 50 euro a persona.

 

Cenare in uno di questi ristoranti da noi proposti è il regalo più bello che ci si possa fare: sentirsi amati nel giorno in cui si festeggia l’amore.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.