A Palazzo Reale di Milano in mostra “CONVIVIANDO”, l’arte della tavola tra passato e futuro”

Comincia oggi a Palazzo Reale la mostra “CONVIVIANDO – l’arte della tavola tra passato e futuro” che racconta le mise en place e l’arte del ricevere attraverso oltre tre secoli.
La mostra si snoda tra le splendide sale dell’appartamento del Principe di Palazzo reale e si ispira a dieci film cult italiani e stranieri, che hanno raccontato momenti conviviali indimenticabili e particolarmente interessanti da un punto vista storico, culturale, sociale.
Protagonista è una tavola apparecchiata secondo il gusto e la moda di un determinato periodo storico per come è stato raccontato dai dieci film ed in cui porcellane, cristalli, argenti, tessuti e decorazioni ripercorrono, in tutte le epoche, i modi e gli stili della tavola.
Si parte dal periodo Barocco, in cui la tavola celebrava lo sfarzo e l’opulenza ,la grandezza e la vanità del sovrano assoluto con trionfi vegetali di ortaggi e bagliori di metalli preziosi ed una mise en place ispirata al film ‘Vatel’, ambientato ai tempi di Luigi XIV. In epoca Rococò, si impongono invece le luminose sfumature pastello e la porcellana finemente lavorata. per rispecchiare i gusti di una regina come nel film ‘Marie Antoinette’ di Sofia Coppola.
Un picnic sull’erba, con cestini di vimini e tovaglie candide, portano il visitatore nell’Inghilterra dello stile Regency ispirato al film ‘Emma’, mentre lo stile Romantico si impone nell’ambiente della Sicilia tra la fine del 1800 e gli inizi del ‘900 dipinto dal film di Luchino Visconti ‘Il Gattopardo’, dove la frutta candida era in tinta con i fiori.
Quando la tavola vuole risultare esclusiva ed immacolata si veste di bianco,il colore aristocratico per eccellenza,un assoluto estetico spesso solo vagheggiato come quello del film ‘Morte a Venezia’.
Si passa poi agli anni ’20 del 1900 de ‘Il Grande Gatsby’ dove il mobile bar era il must della serata per proseguire con una tavola apparecchiata per solo due persone, quella del film ‘A single man’ di Tom Ford, in cui a fare da padrone è lo stile di vita del single incallito ma attento al design. Al temine del percorso c’è una tavola futuristica un po’ inquietante, quella ispirata al film ‘Ex machina’ di Alex Garland, che dipinge un epoca in cui, probabilmente, il cibo sarà dematerializzato, micronizzato,minimizzato esaltato da un’esperienza totalmente estetica.
Una mostra scenografica assolutamente da non perdere!

CONVIVIANDO, aperta a tutti con ingresso gratuito fino al 15 Febbraio, è una mostra prodotta da Comune di Milano|Cultura, in collaborazione con Marie Claire Maison e Palazzo Reale. Promossa in occasione di Homi, il salone degli stili di vita di FieraMilano ( 26-29 gennaio) è curata da Cinzia Felicetti, direttrice responsabile Marie Claire Maison Italia.

 

3 pensieri su “A Palazzo Reale di Milano in mostra “CONVIVIANDO”, l’arte della tavola tra passato e futuro””

  1. I just want to mention I am new to weblog and honestly liked you’re blog. Almost certainly I’m planning to bookmark your blog post . You definitely come with fabulous well written articles. Thanks for revealing your web-site.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *