Veuve Clicquot a Identità di Champagne 2019 con la Grande Dame 2008

La Maison Veuve Clicquot, per il secondo anno, sarà la protagonista di IDENTITÁ DI CHAMPAGNE, l’imperdibile appuntamento che si terrà all’interno del più importante congresso di cucina italiano, Identità Golose dal 23 al 25 Marzo al MiCo di Milano. Un’edizione unica per il millesimo 2008 de La Grande Dame che lo chef de cave, Dominique Demarville ha deciso di presentare in esclusiva e anteprima nazionale proprio a Identità Golose

 

Durante i tre giorni si alterneranno una serie di incontri in cui le prelibate creazioni di alcune grandi donne dell’alta ristorazione italiana, verranno abbinate alla nuova Cuvée de Prestige della Maison Veuve Clicquot: La Grande Dame 2008, un’edizione unica per il millesimo 2008 de La Grande Dame che lo chef de cave, Dominique Demarville ha deciso di presentare in esclusiva e anteprima nazionale proprio a Identità Golose.
Questa scelta vuole sottolineare la volontà di Veuve Clicquot di accostare un prodotto d’alta gamma, come la Grande Dame, al mondo degli eccellenti talenti femminili in cucina.
Durante IDENTITA’ DI CHAMPAGNE ci sarà l’occasione per far conoscere maggiormente l’importante progetto portato avanti in questi anni da Veuve Clicquot: Atelier des GrandesDames,un network che ha lo scopo di sostenere i talenti femminili dell’alta ristorazione dando un riconoscimento all’impegno di queste donne, valorizzandone il successo e l’imprenditorialità, traendo ispirazione dalla figura da Barbe-Nicole Ponsardin. Martina Caruso, Caterina Ceraudo, Gaia Giordano, Antonia Klugmann, Solaika Marrocco,Fabrizia Meroi, Valeria Piccini, Maria Probts, Marta Scalabrini: nove grandi donne della cucina italiana proporranno le loro creazioni gastronomiche in abbinamento a La GrandeDame 2008, Cuvée de Prestige della Maison.
Identità di Champagne-Atelier des Grandes Dames saranno tre giorni all’insegna dell’eccellenza con alcune delle più importanti chef italiane, un connubio perfetto di talento, passione e qualità per promuovere e sostenere il talento femminile nell’alta ristorazione in un contesto d’eccezione della cucina italiana come Identità Golose” afferma Carlo Boschi, Senior Brand Manager Veuve Clicquot.
Durante gli appuntamenti di IDENTITÁ DI CHAMPAGNE, nell’esclusiva Lounge Veuve Clicquot, Dominique Demarville, Chef de Caves della Maison, dialogherà con le chef, raccontando l’essenza della Cuvée La Grande Dame 2008, uno Champagne elegante, fresco e setoso, che rappresenta un tributo a Madame Clicquot, per poi arrivare al poliedrico abbinamento con le loro eccellenti proposte gastronomiche.

La Grande Dame 2008

Creato nel 1962 e lanciato nel 1972 per celebrare il bicentenario della Maison, La Grande Dame è uno Champagne che rappresenta tanto un tributo a Madame Clicquot quanto il riflesso del territorio Veuve Clicquot. Per descrivere lo stile de La Grande Dame, quattro parole ne riassumono al meglio l’essenza: freschezza, setosità, eleganza e mineralità.
Nella sua continua ricerca della perfezione, Dominique Demarville, Chef de Caves Veuve Clicquot, rivela la sua prima creazione in assoluto de La Grande Dame con questo nuovo Millesimato: La Grande Dame 2008.
La Grande Dame 2008 è un esclusivo assemblaggio di 6 degli 8 storici Grands Crus della Maison. La Cuvée è composta per il 92% da Pinot Noir (Aÿ, Ambonnay, Bouzy, Verzy, Verzenay) e per l’8% da Chardonnay (Le-Mesnil-sur-Oger). Per questo Millesimato, la proporzione di Pinot Noir è stata portata al 92% da Dominique Demarville – uno dei maggiori sino ad oggi in Veuve Clicquot – a fedele testimonianza dell’eredità intellettuale di Madame Clicquot e in omaggio alla sua predilezione per la struttura e la forza.
Dominique Demarville spiega: “La mia idea è condurre La Grande Dame verso la raffinatezza e l’eleganza che il Pinot Noir ci offre in questi Grand Crus. In un certo senso è questo il tocco speciale di Veuve Clicquot: abbinare in questa eccezionale Cuvée la profondità e la morbidezza con la leggerezza e l’eleganza”.
Alla vista, il color oro chiaro presenta straordinari bagliori. Al naso, rivela inizialmente un attacco possente, al contempo etereo e delicato. Quando si apre, presenta note di frutta secca (mandorle, fichi, albicocche), frutti bianchi maturi (pere) e, infine, note delicatamente tostate di nocciole e praline. Le succulente note di pasticcini sono quindi bene equilibrate dalla freschezza e dalla limpidezza dell’assemblaggio. Al palato, l’attacco è forte e pungente.
La Grande Dame 2008 conferisce una texture setosa, convogliata da note agrumate e di frutti rossi (ciliegie). Il Pinot Noir, la firma dello stile Veuve Clicquot, risplende straordinariamente per la sua freschezza, mineralità e potenza.

 

 

2 pensieri su “Veuve Clicquot a Identità di Champagne 2019 con la Grande Dame 2008”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *