Torna TUTTO IL GAVI A MILANO con un nuovo festival per raccontare il GAVI e le sue dimensioni

Torna TUTTO IL GAVI A MILANO l’appuntamento milanese con il Gavi docg, il grande bianco piemontese. Nel suggestivo contesto di Palazzo dei Giureconsulti, i produttori presentano in anteprima i vini della vendemmia 2018 e il Consorzio Tutela del Gavi illustra le principali novità 2019 che riguardano la denominazione e il suo territorio

 

Da tre anni TUTTO IL GAVI A MILANO è l’appuntamento milanese con il Gavi docg, il grande bianco piemontese. In questa occasione, nel suggestivo contesto di Palazzo dei Giureconsulti, i produttori presentano in anteprima i vini della vendemmia 2018 e il Consorzio Tutela del Gavi illustra le principali novità che riguardano la denominazione e il suo territorio.
Come è andata la vendemmia 2018? L’andamento climatico meno siccitoso ha favorito nel calice del Gavi Docg un buon equilibrio tra struttura e freschezza, valorizzando le note organolettiche che derivano dal suo speciale terroir: le estati calde e ventilate, le brezze del mare che si incontrano con quelle dell’Appennino, l’alternanza di terreni marnosi, calcarei e argillosi. Originalità e autenticità risiedono nella biodiversità: terre bianche e rosse, microflora e lieviti autoctoni, vigneti alternati ad ampi spazi verdi e a boschi.
La principale novità del 2019 è una nuova manifestazione creata per rappresentare in tre giorni le diverse anime del Gavi docg e del suo Territorio: è il DI GAVI IN GAVI Festival, alla sua prima edizione, in programma dal 7 al 9 giugno 2019, che unisce ed evolve le principali iniziative consortili del Gavi, DI GAVI IN GAVI e il Premio Gavi LA BUONA ITALIA. Sono tre giorni di incontri, dibattiti, degustazioni, abbinamenti “Vino & Cibo”, “Arti e Cultura”, convivialità, esplorazione del territorio, dove ogni giorno ha una propria identità.
Il Presidente del Consorzio Tutela del Gavi, Roberto Ghio commenta questa novità: Dopo il grande successo di pubblico di DI GAVI IN GAVI dello scorso anno con la star di Masterchef, Antonino Cannavacciuolo – manifestazione ormai diventata un happening enogastronomico di massa – il Consorzio Tutela del Gavi ha deciso di cambiare passo e strategia, con l’obiettivo di valorizzare al meglio gli elementi protagonisti della nostra denominazione. Quindi tre giorni dedicati e aperti agli operatori dell’informazione e dell’enogastronomia; agli appassionati di vino, cibo, cultura e natura; ai produttori e degli addetti ai lavori, al pubblico del nord-ovest curioso di nuove esperienze”
Venerdì 7 giugno: il Workshop di premiazione dell’autorevole Premio Gavi LA BUONA ITALIA, alla sua V edizione, è dedicato allo “Smart Wine”, ovvero alle tecnologie digitali portatrici di innovazione nella filiera integrata del vino: vigna, cantina, distribuzione, comunicazione, con particolare attenzione alla sostenibilità ambientale e alla valorizzazione del territorio. I premiati – casi eccellenti dell’innovazione enologica nazionale – incontrano gli operatori del settore e dell’informazione, per conoscere e condividere le ‘buone pratiche’.
Sabato 8 giugno: 3 Gavi Masterclass consentono di conoscere il Gavi docg in diversi contesti, grazie ad alcuni ospiti tra i più autorevoli dell’enologia nazionale: il Gavi incontra lo Chablis, grande bianco di Borgogna; il Gavi dialoga con gli altri vini bianchi piemontesi: Arneis, Erbaluce, Timorasso, Favorita, Cortese Alto Monferrato, Nascetta; il Gavi si degusta nelle sue diverse tipologie abbinato a ricette create ad hoc dalla Scuola della Cucina Italiana.
Domenica 9 giugno è ‘Destinazione Gavi’: il pubblico sempre più folto dei Wine Lover e dei “viaggiatori di gusto” è invitato alle diverse esperienze che il territorio del Gavi propone. Dalla mattina le corti private del borgo di Gavi aprono le loro porte per un assaggio di tutto il buono della D.O. con le etichette dei produttori del Gavi abbinate ai prodotti tipici locali, accompagnati da un celebre ospite – la cui identità sarà svelata nei prossimi giorni – reporter, narratore e ambasciatore per un giorno delle buone storie del Gavi. Allo stesso tempo, nel territorio vengono organizzate esperienze diverse: dallo shopping all’enoturismo in bicicletta, dal trekking nei boschi alle degustazioni serali nelle Cantine del Gavi.
Il Di GAVI IN GAVI Festival 2019 verrà illustrato da Lisa Casali nel ruolo di conduttrice e blogger esperta del Gavi; da Roberto Ghio, Presidente del Consorzio Tutela del Gavi; da Francesco Moneta, Responsabile del Laboratorio Gavi LA BUONA ITALIA; dallo Chef Andrea Ribaldone regista della cena speciale di sabato 8 giugno e da altri protagonisti della tre-giorni del Festival.
Fino alle 22.30: IL GRANDE BANCO D’ASSAGGIO DEL GAVI, con l’anteprima della Vendemmia 2018
Per la prima volta domani 26 Marzo presso Palazzo dei Giureconsulti TUTTO IL GAVI A MILANO si apre anche al pubblico dei wine lover di Milano, con una degustazione esclusiva – previa iscrizione – della vendemmia 2018 in anteprima dalle 19 fino alle 22.30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.