L’Occitane En Provence presenta Immortelle Reset Eye per uno sguardo visibilmente riposato in una notte

Stanche di apparire stanche? L’Occitane lancia per tutte noi Immortelle Reset Eye,un nuovo siero che promette di risvegliare lo sguardo in una sola notte! Scopriamolo insieme.

 

Certe mattine ci svegliamo con gli occhi cerchiati dalle occhiaie ma no, non ci sentiamo certo tenere e carine come un panda; altre invece non riusciamo nemmeno a vederli i nostri occhi, colpa delle borse che li sovrastano come delle montagne…
Occhiaie e borse, chi non ha mai sofferto di questi inestetismi? A causarle possono essere Il lavoro, la gestione familiare, lo stile di vita frenetico, l’inquinamento, fattori di stress per i nostri occhi,colpevoli di farli invecchiare prematuramente.
Proprio pensando ai problemi del contorno occhi l’Occitane ha messo a punto un nuovo siero notte contorno occhi, Immortelle Reset Eye che lavora per ridurre la comparsa di borse e occhiaie, levigando le rughe e consentendoci di svegliarci con lo sguardo visibilmente riposato. Il suo plus? Agisce in una sola notte!
Per creare la sua formulazione, il team dell’Occitane è partito dagli ingredienti di Reset, uno dei prodotti best seller del marchio, combinati ad un complesso botanico proprio specifico per gli occhi.
Tutti gli ingredienti, come da tradizione l’Occitane, sono di origine naturale, il principale è l’Immortelle, da cui il siero deve il suo nome, una pianta spontanea dalle straordinarie proprietà che aiuta a correggere i segni del tempo, proteggendo dagli effetti negativi dell’inquinamento e mantenendo la pelle fresca e giovane.
Oltre all’estratto di Immortelle troviamo la maggiorana ad azione rigenerante, l’acmella oleracea levigante e poi la caffeina per risvegliare la pelle. Infine un complesso botanico con fiore di ginestra, centella asiatica, calendula, ippocastano e liquirizia con estratto di lievito che rimpolpa e leviga la pelle, riducendo le occhiaie e dando tono, per uno sguardo visibilmente più fresco e riposato.
Un altro aspetto che abbiamo molto apprezzato in Immortelle Reset Eye è stata la sua sorprendente texture oleosa (con una fase acquosa al 90%, quindi non untuosa!) arricchita con olio essenziale di Immortelle incapsulato in bolle dorate. L’incapsulamento microfluidico è una tecnica innovativa che permette di isolare un liquido specifico all’interno di una membrana.In questo caso, circa 1.600 bolle oleose sono sospese in un siero traslucido e senza profumo che si fonde perfettamente con la pelle e penetra rapidamente. Con un semplice tocco le bolle si aprono, mescolandosi con gli altri ingredienti e offrendo tutti i loro benefici.
Proprio come il siero reset per il viso, questo siero contorno occhi è progettato per funzionare di notte, quando la pelle è più ricettiva ai benefici dei prodotti per la cura della pelle.
Immortelle Reset Eye è adatto a tutti i tipi di pelle e può essere utilizzato tutto l’anno e aggiunto a qualsiasi routine di skincare sia da solo sia in combo prima della crema contorno occhi.
Per accentuarne i benefici, l’Occitane ha messo a punto uno speciale Facial Massage in 8 fasi che oltre a far penetrare meglio il siero, aiuta la nostra mente a rilassarsi e a dormire più profondamente.
Eccolo qua ben descritto:

Potete già acquistare Immortelle Reset nelle boutique L’Occitane e sul sito dell’Occitane.
Fateci sapere come vi siete trovate!

5 pensieri su “L’Occitane En Provence presenta Immortelle Reset Eye per uno sguardo visibilmente riposato in una notte”

  1. Hi there I am so glad I found your website, I really found you by error, while I was looking on Yahoo for something else, Anyways I am here now and would just like to say thank you for a incredible post and a all round thrilling blog (I also love the theme/design), I don’t have time to browse it all at the minute but I have saved it and also added your RSS feeds, so when I have time I will be back to read much more, Please do keep up the excellent job.|

  2. I’m not sure exactly why but this site is loading very slow for me. Is anyone else having this problem or is it a problem on my end? I’ll check back later on and see if the problem still exists.|

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *