Eleventy

ELEVENTY sfila sullo skyline mozzafiato di Milano e lancia lo stile SOFT FORMAL

Presentata ieri, sulla meravigliosa terrazza del 39esimo piano del Palazzo della Regione Lombardiala nuova collezione uomo primavera estate 2019 di ELEVENTY che lancia lo stile SOFT FORMAL e sdrammatizza così il sartoriale con capi sportivi.

Eleventy , con la sua nuova collezione, ricerca nel suo stile un nuovo concetto di formale appunto SOFT  più giovane, confortevole, moderno ed ispirato alla vita di tutti i giorni e ha l’intento di creare un dialogo tra il mondo del business e quello del tempo libero.
“L’ispirazione della collezione SS19 prende spunto dal mio vivere quotidiano e dallo studio dei vari momenti di una giornata che, per molti, inizia dalla palestra. Perché non trasferire parte di questo mondo nel nostro guardaroba quotidiano?”, spiega Marco Baldassari, fondatore e direttore creativo uomo Eleventy.
Così, l’abito classico è da portare con una felpa o con una maglia colorata di matrice sportiva e dai toni naturali del sabbia, corda, mastice e bianco off white; le giacche doppio petto, in seta con bottoni in metallo e con le  sfumature dei blue, grigi, marroni sono da indossare su t-shirt e denim vintage; i pantaloni jogger vengono abbinati a giacche costruite in tessuti italiani pregiati, ma resi Active da trattamenti antivento idrorepellenti, o da interni staccabili pensati per l’uomo che viaggia; e contaminano i capi basici con dettagli sport, le righe tennis anni ’60 e quelle verticali del baseball applicate a maglie, bomber, pantaloni.
Animano la collezione punte di colori decisi come il giallo limone accostato ai grigi o al denim, il verde erba abbinato ai brown o al bianco, l’arancione e il rosso che distinguono l’uomo Eleventy persino ad un’altitutine di 39 piani.
I temi presentati da Eleventy per la nuova collezione maschile sono: The Young Urban Contemporary; Denim look; Wimbledon e Yankee Stadium; Party Time; Utility; Summer Holidays e After Ski.

1 pensiero su “ELEVENTY sfila sullo skyline mozzafiato di Milano e lancia lo stile SOFT FORMAL”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *