Attaccati al tram…e corri al Meneghino!

Attaccati al tram…e corri al Meneghino, il nuovo locale aperto da qualche mese, in via Pioppette 3 a Milano, una tranquilla via a due passi dalle Colonne di San Lorenzo, uno dei luoghi più attivi nel cuore della movida milanese. Qui è possibile degustare un aperitivo o una cena da veri meneghini, in un ambiente accogliente ed informale, immersi nell’affascinante atmosfera dei vecchi tram di Milano. Noi siamo salite sù e non volevamo più scendere dal tram Meneghino!

Quella del Meneghino – Birra e Cucina è una corsa da non perdere! Il nuovo locale nato dalla collaborazione tra la Birreria Artigianale Meneghino e lo studio Menuale Real Estate offre un’eccellente proposta gastronomica, un’ottima brasseria ed è testimone dell’affascinante stile dei vecchi tram della città di Milano.
La prima cosa che cattura l’attenzione appena si arriva al Meneghino è il design del locale ispirato, per l’appunto, ai vecchi tram del capoluogo lombardo. A ciò si lega pure la finalità con la quale è stato realizzato ed aperto il locale, ossia diventare un ‘veicolo’ per accostare i gusti e gli stili di tutti, da quelli più semplici a quelli più ricercati, un modo simbolico per ripercorrere, proprio come fa il tram della Linea 3 (che transita pure dalle Colonne di San Lorenzo), il tragitto che collega il quartiere Gratosoglio con il Duomo, dalla periferia sino al cuore urbano. Un locale aperto a tutti e per tutti che porta a bordo come i tram della città gente di ogni tipo e di ogni luogo quasi a sottolineare quella riservata ma accogliente ed aperta mentalità meneghina.
“Abbiamo collaborato con ATM per acquistare alcuni storici pezzi d’arredo e, dove non ci è stato possibile, ci siamo affidati alla bravura di artigiani che, nei loro laboratori, hanno dato vita a componenti fedelissime agli originali”. Ha dichiarato Luca Pirola, socio fondatore di Meneghino – Birra e Cucina che ci accoglie nel suo locale.
Infatti, osservando l’arredo del locale, si può notare come sia fedele agli interni e agli esterni dei tram.
Spicca subito il bancone, realizzato assemblando lastre tagliate a laser e dipinte con i due ‘classici’ colori gialli. Chi si accomoda ai tavoli, invece, avrà la reale sensazione di prendere posto sulle vecchie sedute, realizzate da abili falegnami. A tutto ciò si aggiungono tubolari reggimano, cavi elettrici, insegne di fermate, oltre al suggestivo pavimento di gomma marrone decorato con la segnaletica orizzontale e munito di canaline per far defluire l’acqua… dettagli immancabili del tram.
Il Meneghino è innanzitutto una Birreria che propone le birre artigianali che danno il nome al locale.
Le birre vengono tutte prodotte in proprio, grazie alla passione di uno dei soci, Marco, e alla collaborazione con un birrificio nel Pavese. La lista è notevole, si va dall’ATM, citazione obbligatoria, che è una Session Ipa, alla Lippa, German Ipa che rende omaggio a un gioco infantile d’antàn e a un modo di dire milanese, da La Cadrega, che è una Tripel, a Øllamadonna, bitter rossa. I gin tonic e i cocktail a base di birra hanno invece i nomi di luoghi, personaggi e quartieri di Milano. Insomma, c’è da divertirsi a ordinare un Maria Callas o uno Jannacci, un QT8 o un Beccaria.
Da accompagnare ad una interessante proposta gastronomica che comprende sia l’aperitivo che la cena con due menù dedicati.
Il menù aperitivo comprende classici d’ispirazione milanese anche rivisitati in versione street food, come per esempio i dané, le crocchette dorate di riso al salto con zafferano il pan tramvai, caposaldo della tradizione milanese, pane all’uva servito con formaggi del territorio, i taglieri con degustazione di salumi del territorio, i mondeghili, l’insalata di aringa affumicata o di nervetti.
Il menù cena si basa su un’esperienza di cucina meneghina classica fatta di risotto giallo, vitello tonnato, cotoletta di vitello ed ossobuco , a volte con la birra come co-protagonista anche nella ricetta, ma sempre con un’impronta informale. Per finire con un Birramisùà (tiramisù alla birra) o un’Intrecciata di mele (pasta brisée con mele marinate alla birra Cadrega e gelato alla vaniglia).
Se volete trascorre una serata veramente meneghina non vi resta che attaccarvi al tram e correre al Meneghino!

Meneghino – Birra e Cucina è aperto tutti i giorni tranne il martedì dalle 18.00 alle 24.00. Ha 24 coperti interni più 16 all’esterno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.