A Matera Christmas in reggae con l’Orchestra della Magna Grecia

A Matera siamo pronti ad un Natale in chiave sinfonica con “tocco” giamaicano. Venerdi 23 dicembre, ore 21.00 all’ Auditorium “Gervasio” si esibirà Mitchell Brunings, voce fra le più importanti del panorama musicale internazionale per un indimenticabile concerto di Natale accompagnato dall’Orchestra Magna Grecia diretta dal Maestro Roberto Molinelli. Non mancate!

 

 

 

Avrà l’inconfondibile ritmo giamaicano della musica reggae il concerto di Natale in programma a Matera nell’Auditorium “Gervasio” il prossimo Venerdi 23 dicembre, alle ore 21.00: “CHRISTMAS IN REGGAE”, appuntamento della stagione concertistica dell’Orchestra Magna Grecia.
Da “Last Christmas” a “Jingle bells”, proseguendo con “The Christmas song”, per proseguire con un omaggio a Gregory Porter e, naturalmente, a Bob Marley. Il tutto eseguito dall’Orchestra della Magna Grecia diretta dal Maestro Roberto Molinelli e un interprete d’eccezione: Mitchell Brunings.
La Stagione Eventi musicali, con la direzione artistica del M° Piero Romano, è organizzata dall’associazione musicale “Luis Bacalov” in collaborazione con l’Orchestra Magna Grecia, con il sussidio istituzionale del Comune di Matera, Ministero della Cultura, Regione Basilicata e il fondamentale sostegno delle attività economiche e commerciali del territorio: BPER – Banca Popolare Emilia Romagna, BAWER, De Angelis Bus, Grieco Abbigliamento, ItalCementi, IP Fratelli Gaudiano, Farmacia D’Aria.
In scaletta, oltre a “Last Christmas”, “The Christmas song”, “Jingle bells” e altro ancora, un omaggio alla musica di Gregory Porter con “Work song”, “On my way to Harlem”, “Liquid spirits” e “Holding on”, proseguendo con un immancabile e sentito tributo a Bob Marley. Le strepitose “I shot the sheriff”, “Redemption song”, “No woman no cry” e “Could you be loved”, a seguire “Buffalo soldier”, “So much trouble in the world”, “Three little birds”, “One love” e “Is this love”.
Mitchell Brunings, vincitore di numerosi talent, spesso accostato al suo “maestro virtuale”, ha compiuto non sappiamo nemmeno quante volte è stato ospite nei teatri e nelle arene di tutto il mondo. La voce di Bob Marley sembrava inimitabile, fino a quando non abbiamo sentito la voce, strepitosa, di Mitchell, bella e somigliante a quella del re del reggae prematuramente scomparso.
Detto di uno spettacolo in chiave sinfonica e “natalizia”, il programma non mancherà di incuriosire anche quanti hanno assistito in tv e cercato uno dei tanti video virali di Brunings su internet. Giovane atletico che in un amen ha sbaragliato la concorrenza nelle diverse edizioni di “The Voice” alle quali ha partecipato, dalla Francia all’Olanda.
A dirigere l’Orchestra della Magna Grecia e Brunings, Roberto Molinelli, compositore e violista. Fin da giovanissimo, Molinelli suona come solista con orchestre e in recital con pianoforte, vincendo nel contempo primi premi assoluti in concorsi nazionali e internazionali ed esibendosi in alcune delle più prestigiose sale da concerto italiane ed estere. RAI International ha recentemente dedicato alle sue opere e alle sue incisioni un’intera trasmissione.

 

“CHRISTMAS IN REGGAE”

Biglietti disponibili su www.ticketsms.it – Cartoleria Manicone (Via delle Beccherie, Matera) – Sede Orchestra Magna Grecia, via De Viti De Marco 13 – Matera (Tel. 0835.1973420, 392.9199743).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.