La città fantastica di Piero Fogliati in mostra a Milano

Sotheby’s ha inaugurato, il 17 gennaio scorso, a palazzo Serbelloni la mostra di arte contemporanea “La città fantastica” di Piero Fogliati in cui si possono ammirare le opere dell’artista torinese di fama internazionale che saranno esposte a Milano in corso venezia 16, fino al 26 gennaio 2018.
La mostra segue una serie di esposizioni, precedentemente avvenute e curate da Sotheby’s, incentrate sugli artisti del dopoguerra e ci sorprende, questa volta, con il futurismo delle invenzioni di Piero Fogliati: il suo lavoro, infatti, è incentrato sullo studio della luce,del movimento e del suono, di come essi si possano fondere in tecnologia e arte.
L’artista definisce con queste parole la sua visione del mondo: “Ogni cosa ha un suo centro che va svelato, e io cerco di penetrare all’interno della realtà per svelare questi segreti nascosti”.
Tra le opere in esposizione ne segnaliamo alcune:
Svolazzatore cromocangiante, (1967), proiettore e schermo ad elica;
Proiettore per cromocinetismi (Prisma meccanico), 1972, proiettore e schermo rotante a disco;
Successioni luminose, 1967 (2004), proiettore e schermo rotante a disco;
Reale virtuale, 1994, proiettore con ampolla;
Ermeneuti, 2002, coppia di tubi ricurvi in ottone;
Macchina che respira, 1990, complesso meccanico a motore elettrico, cilindro comprimente/aspirante, auricolari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.