L’eleganza di giorno e di sera in 90 anni di moda e costume a Palazzo Morando

La storia della moda dal 1900 al 1990 si dipana in un fil rouge che comprende abiti di grande fattura ed eleganza, la storia di chi li indossava e il gusto di un’epoca ben raccontato nella mostra “Outfit ‘900” che ha inaugurato a Palazzo Morando a Milano, in collaborazione con le raccolte civiche.
Dall’abito da indossare al “gran pranzo” all’outfit previsto per la “serata di gala” inseriti nella sezione “sera”, separati dalla sezione dedicata al giorno in cui danno sfoggio di sé le mise per la sposa, per le cerimonie e gli abiti per eventi diurni di particolare spicco. Un percorso storico tutto da ammirare e in cui immaginare le occasioni in cui questi capolavori sono stati indossati, per la maggior parte in mostra per la prima volta in assoluto dopo il restauro, come quelli risalenti agli anni ’20 del ‘900 oggetto di lavoro minuzioso da parte di Tessili Antichi Srl e all’Associazione Dimore Storiche Italiane. Tra le mise più recenti e di grande effetto l’abito di Giorgio Armani indossato da Glenn Close per la cerimonia degli Oscar del 1994. L’esposizione è curata da Gian Luca Bovenzi, Barbara De Dominicis e Ilaria De Palma e sarà possibile visitarla fino al 4 novembre 2018.
#palazzomorando #outfit900 #giorgioarmani #mostra #moda #civicheraccoltestoriche #comunemilano

5 pensieri su “L’eleganza di giorno e di sera in 90 anni di moda e costume a Palazzo Morando”

  1. Hey! This post could not be written any better! Reading this post reminds me of my previous room mate! He always kept chatting about this. I will forward this page to him. Pretty sure he will have a good read. Many thanks for sharing!|

  2. Hi there! I just wanted to ask if you ever have any issues with hackers? My last blog (wordpress) was hacked and I ended up losing many months of hard work due to no back up. Do you have any methods to protect against hackers?|

  3. It’s really a cool and useful piece of information. I am satisfied that you just shared this useful information with us. Please keep us up to date like this. Thank you for sharing.|

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *