La mostra ZEROCALCARE alla Fabbrica del Vapore

La mostra inaugurata alla Fabbrica del Vapore mette in scena uno dei più celebri fumettisti italiani: Michele Rech, in arte Zerocalcare.

 

Dopo il grande successo della serie Netflix “Strappare lungo i bordi”, la mostra ripercorre la sua carriera attraverso più di 500 tavole originali, bozzetti, libri, ritratti dei suoi personaggi storici e numerosi video.
Michele Rech nasce ad Arezzo nel 1983, ma viene adottato dalla città di Roma, in particolare dal quartiere di Rebibbia, dove sono ambientate tutte le sue storie.
Dopo il primo libro, “La profezia dell’armadillo”, seguirono altri 14 volumi, diverse storie brevi pubblicate sulle riviste, cortometraggi animati e nel 2023 arriverà una nuova serie!

LA MOSTRA
Appena entrati l’allestimento vi trasporterà in una città post-apocalittica: una strada fiancheggiata da edifici che stanno per essere colpiti da un meteorite che causerà “il botto” che da il titolo alla mostra. In realtà il botto non è altro che la pandemia con tutte le sue conseguenze. Zerocalcare racconta con ironia e sagacia i momenti che tutti noi abbiamo vissuto: la quarantena, il distacco con la realtà, le visite ai “congiunti” e i dpcm di Conte.
Da un lato della strada si potrà quindi entrare nella vita privata dell’autore, tra le ansie e le sfide quotidiane. Dall’altro lato trovano spazio i temi di denuncia sociale, le rivolte contro le ingiustizie, i lavoratori sfruttati, la difesa dei diritti delle donne o l’antifascismo.
L’obiettivo è quindi riunire queste due anime, che poi sono due facce della stessa medaglia (o meglio, due lati della stessa strada) per dimostrare come la nostra vita di tutti i giorni, sia sempre legata alla comunità e al mondo in cui viviamo.
Un racconto chiaro, diretto, a tratti malinconico o rancoroso, ma sempre scegliendo la chiave della risata che nasce spontanea in tutti i visitatori.

INFO E BIGLIETTI
Fabbrica del Vapore, Cattedrale
Potrete visitare la mostra fino al 23 aprile
Dal lunedì al venerdì 9.30-19.30
Sabato e domenica 9.30-20.30
Biglietto intero 14€, ridotto 12€.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.