MU Fish: stile e cucina fusion di qualità a pochi minuti da Milano

Se volete staccare davvero la spina dal caos della città e gustare una cucina fusion di qualità in un’atmosfera rilassata ed avvolgente vi consigliamo di spostarvi, a pochi minuti dal centro di Milano, da MU Fish, un ristorante giovane che intreccia sapientemente le ricette tipiche di Hong Kong e quelle dell’Oriente asiatico e che si trova a Nova Milanese.

 

Mu Fish è stato per noi, che siamo abituati alla city, una piacevolissima sorpresa, per la sua cucina di qualità rapportata al prezzo e “radiosa” che combina le ricette orientali ad ingredienti e ispirazioni occidentali, in un’atmosfera ricercata e accogliente che rende quella ai tavoli del MU Fish un’esperienza davvero unica e rilassante.
Insolita è, prima di tutto, la location. MU Fish infatti si trova a Nova Milanese, a una ventina di minuti dal centro di Milano ma già in piena Brianza, fuori dal caos cittadino. L’arredamento in stile moderno abbina il legno e il vetro, la cucina è rigorosamente a vista e all’opera dietro il bancone troviamo gli chef Jiang e Kim, garanzia d’eccellenza con la loro brigata. Il primo è stato per otto anni capo chef da Finger’s, mentre il secondo è maestro di dim sum, ha un passato di premi e riconoscimenti a Hong Kong e in Italia ha collaborato con Ba Asian Mood e Gong. Elemento fondamentale che sottende alla loro filosofia fusion è la ricerca, che prende forma in un menù in continua evoluzione, specchio di una cucina attenta ai cambiamenti e alle tendenze che si esprime anche attraverso gli impiattamenti creativi e di forte impatto.
MU fish propone tecniche orientali e prodotti europei, rivolge inoltre grande attenzione alla qualità delle materie prime e alla loro origine, che si tratti dello shiso, sorta di basilico orientale, o dello yuzu, pompelmo giallo giapponese, o della pregiata carne piemontese proveniente da allevamenti etici e sostenibili.
È così che prendono vita alcuni must del MU Fish, come i dim sum in composizione, e l’ampia carta, dalla quale non possono mancare sushi, sashimi, nighiri, spring roll, tartare e carpacci ma anche antipasti, dim sum, primi e secondi piatti che ben si prestano alle contaminazioni tra Oriente e Occidente.
Tra i piatti nuovi da non perdere assolutamente le cruditè e gli squisiti uramaki , la tartare di salmone  con salsa mediterannea che è un concentrato di carote, mela verde e succo di limone, sesamo, pasta kataifi e prezzemolo, il brodo di dim sum caldo e piccante con peperoncino e cetriolo a base di gambero e salmone  racchiuso in pasta al thè macha fermentato, altri ripieni di branzino con pasta al nero di seppia, l’insalata di riso ossia un piatto a base di riso con funghi shitake giapponese, tartare di gambero rosso, tartara di pollo, tuorlo di uova di quaglia ,caviale di muggine e uova di salmone e poi  la crema a base di alga nori, zucchina e pistacchio servito con tofu e gambero rosso di Mazara del Vallo con spolverata di pepe rosa.
Tra i dessert una menzione speciale merita la selezione di mochi freschi fatti in casa accompagnato da sake di prugna. Sfidiamo chiunque a trovarne di così buoni a Milano e …fuori Milano solo da Mu Fish. Infine, i due menù degustazioni consentono di avere una panoramica esaustiva dei “piatti forti” di MU Fish.
La struttura che ospita il ristorante è defilata rispetto al centro di Nova Milanese e sorge in un contesto industriale che ne esalta le scelte architettoniche fortemente contemporanee. Le porte del ristorante si aprono quindi su un loft che si compone di due ambienti affacciati verso l’esterno con grandi vetrate, capaci di ospitare circa novanta posti a sedere. Presente anche un bel dehor dove è possibile pranzare e cenare all’aperto.
Nella prima sala a farsi notare è il grande bancone, dietro il quale il barman realizza cocktail classici e speciali “MU drink” dagli accostamenti originali, da sorseggiare come aperitivo o in abbinamento alle portate durante la cena, così come la ricca selezione di bottiglie esposte nella cantina a vista.
Calda anche l’accoglienza da parte del personale di sala, vero orgoglio del proprietario, Liwei Zhou (classe 1987 di Qingtian, nel Sudest della Cina): quello del MU Fish è  infatti un team affiatato, cresciuto insieme durante questi due anni di attività, e capace di accompagnare l’ospite durante la sua permanenza con garbate attenzioni.
MU fish ha ricevuto il premio Gambero Rosso 2019 come miglior qualità prezzo tra i ristoranti fuori Milano ed è stato inserito nel taccuino dei ristoranti d’Italia, il Gatti Massobrio 2018, nella categoria “cucina radiosa”
Design, materie prima di qualità, ricerca e calore lo hanno reso un indirizzo imperdibile per una clientela molto esigente e allo stesso tempo il ristorante perfetto per una cena romantica, con gli amici o in famiglia. Un’ottima opportunità per vivere una pausa di relax gustando la migliore cucina fusion a pochi chilometri da Milano, con una grande sorpresa che inizia già al momento del parcheggio: l’ampia disponibilità infatti è un plus notevole per chi arriva dalla città. È proprio vero che a volte uscire dal proprio orticello può riservare bellissime sorprese!

MU Fish | Via Galileo Galilei 5, Nova Milanese (Monza Brianza)
aperto tutti i giorni – 12-15 e 19.30-00 | chiuso il lunedì
T 3348041109 | mufish@libero.it | www.mufish.it

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *