Gabs: la collezione di borse per la primavera estate 2020 è pop, caleidoscopica e irriverente

Gabs per la primavera estate 2020 si reinventa con tantissimi modelli di borse colorati e trasversali. Noi di I Like Milano siamo andati a vedere tutte le nuove borse che coloreranno la prossima stagione. Ecco cosa abbiamo ammirato.

Alla base della collezione la versatilità e la trasformabilità delle proposte che rendono gli accessori dei veri e propri passepartout.
Dall’attitude metropolitana le borse e gli zaini Gabs si prestano a tutte le occasioni della giornata, ecco che fanno il loro ingresso in collezione Diva e Dina parte delle linee Basic e Black, gli zaini dal mood contemporaneo e dalla peculiare reversibilità come Dina che infatti da zaino a forma stondata in tinta unita diventa accessorio dalla stampa optical per le occasioni più informali.
La geometria e la trasformabilità unite a nuances di tendenza sono il leitmotiv anche dei modelli Thelma e Greta.
Thelma, dalla shape orizzontale con forma di vaso, è disponibile in tre grandezze e chiudendo i fianchi può acquistare invece una forma a trapezio.
Greta, il modello più sperimentale dalla particolare forma Tote può diventare un pratico zaino grazie agli spallacci removibili.
Vi sono poi modelli dal mood più urbano, glam e contemporanei come Norma, Lisa Edda, Maya, Betty, Mica ed Ester tutte versatili e trasformabili secondo DNA Gabs.
Norma è la medium bag che si può portare a spalla o a bandoliera con soffietto che si apre e crea profondità. Lisa è il bauletto che con la tracolla si può portare monospalla. Edda è il secchiello trasformabile in zaino grazie ad un gancio sul retro oppure in shopping con manici. Maya è la borsa monospalla squadrata dall’eccentrico pattern zebrato. Betty è la shopping bag a stampa camo da portare nella forma a vaso o richiusa a trapezio. Mica è il bauletto dal singolare design a uovo che può essere reversibile con un gioco di bottoncini e targhetta su entrambi i lati. Esther è un bauletto orizzontale che sviluppa lo stesso gioco di Mica. E infine Malika, la shopping squadrata, proposta in rosa schocking con i fianchi a contrasto in giallo fluo uniti fra loro con dei rivetti. La bag al suo interno presenta una pochette estraibile.
Gabs inoltre riconferma il suo animo di brand dedicato al viaggio e agli spostamenti con la linea Trip e Travel. Per la linea Trip fa il suo ingresso in collezione Betty, la shopping indossabile sia a vaso che a trapezio, e Wanda, la shopping orizzontale dalla stampa bucolica e caratterizzata dai lunghi spallacci che la trasformano anche in una borsa a spalla.
I trolley G-Trip rimangono un must della collezione Gabs da abbinare alla cover in lycra combinati con la bag G3 nella medesima fantasia. Per le donne dinamiche e che hanno bisogno di un accessorio che le accompagni durante la loro giornata lavorativa vi è poi la linea Job che grazie alle tasche imbottite permette di portare comodamente con sé il laptop. L’interno rivestito da una fodera azzurra e i tre scomparti, i portacarte colorati in fucsia, giallo e arancione danno un tocco di colore e personalità anche ai look più formali.
La più estrosa e divertente è la linea Gabs Love Animals che propone due modelli: una shopping e una tracolla a stampa zebre e affettuosi cani. I bottoni rappresentano il dettaglio di stile e diventano gli occhietti degli animali.
Chiude la collezione la linea Airgabs composta da sfiziose proposte in materiali differenti ed eterogenei, dalle forme tondeggianti e morbide, racchiude al suo interno zainetti, shopper e monospalla. L’anima più young e fashion della collezione è in grado di rendere unico ed inimitabile ogni look. E voi quale Gabs preferite?

2 pensieri su “Gabs: la collezione di borse per la primavera estate 2020 è pop, caleidoscopica e irriverente”

  1. After looking into a handful of the blog articles on your web page, I truly appreciate your technique of writing a blog. I book marked it to my bookmark site list and will be checking back in the near future. Take a look at my web site too and let me know your opinion.|

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *