Ai Giardini Pubblici Indro Montanelli di Milano ritorna Orticola

Orticola, la mostra-mercato di fiori, piante e frutti insoliti, rari e antichi, ritorna nella sua veste tipica ai Giardini Pubblici Indro Montanelli di  Milano da domani giovedì 5 Maggio fino a domenica 8 Maggio con tante novità.

 

In questa edizione 2022, Orticola ci racconta ancora alcune pillole dei suoi magici 25 anni e dei vivaisti che hanno creduto in lei fin dall’inizio, ma anche quelli nuovi che partecipano a questa edizione  e quelli che ci fanno conoscere piante strane, sconosciute, particolari e ancora i momenti di corsi e laboratori, fiore all’occhiello della mostra-mercato , che quest’anno diventano “qualcosa di più”!
Quest’anno va in scena, infatti,  la prima edizione di “Dialoghi in giardino”, il nuovo palinsesto di incontri, dibattiti e presentazioni con ospiti internazionali, personalità istituzionali ed esperti botanici
Il primo appuntamento è giovedì 5 maggio alle ore 17,00,  dal titolo “Ecosostenibilità tra Milano e Londra”, con tanti ospiti illustri  nella magica cornice della serra di Square Garden.
Nell’Area Corsi Dugnani 1, venerdì 6 maggio alle ore 11,00, Filippo Pizzoni, insieme a Michael Marriott, uno dei più importanti rodologi al mondo, noto anche come designer di roseti e per i suoi criteri di coltivazione, e Paolo Pozzo, titolare dell’omonimo vivaio, ci portano alla scoperta di “Le rose inglesi, nate dall’estro di uno dei più grandi ibridatori europei, David Austin”. Mentre sabato 7 alle ore 11,00 nell’Area Corsi Dugnani 1 e domenica 8 maggio alle ore 11,00 presso lo spazio dell’Azienda Agricola D’Aleo, si  parte “Alla scoperta della passiflora” per un viaggio insieme a un cacciatore di piante, o meglio di passiflore.
Anche quest’anno, Orticola, grazie alle scoperte e al lavoro dei suoi vivaisti, può presentare alcune tra le piante e i fiori più particolari e speciali che si possano trovare, riuscendo a stupire ancora una volta il suo pubblico come la Dionaea muscipula ‘Carboni Ardenti’, un clone appena registrato da Diflora, da cui siamo sicuramente attratti perché mangia con la bocca proprio come noi o il Plantago sempervirens, il cui nome generico deriva dal latino “planta” che significa “pianta dei piedi” perché cresce in ambienti calpestati!
Ma festeggiare 25 anni di Mostra significa celebrare la capacità e la creatività italiana.
In Mostra sarà presentata per la prima volta Paeonia ‘Orticola Milano’, creata da Roberto Gamoletti e registrata all’American Peony Society.La Paeonia ‘Orticola Milano’ è un ibrido erbaceo, a fioritura precoce con fiori semidoppi, lievemente profumata, ottenuta da semi risultanti dall’impollinazione di ‘Dreamtime’ (rosa con fiore singolo) con ‘Vanilla Schnapps’ (giallo chiara semidoppia).
*Water Nursery, vivaio di Latina specializzato in piante acquatiche e impegnato nella ricerca, coltivazione e conservazione di piante ‘autoctone’ e in via d’estinzione, presenta eccezionalmente per la prima volta in Italia ad Orticola, Nymphaea thermarum, un vero e rarissimo gioiello della Natura. La pianta però non sarà in vendita ma è in coltivazione per la collezione privata dei titolari del vivaio, oltre che per la donazione ad Orti Botanici.
Da sempre considerati un “plus” di Orticola, i momenti gratuiti di incontro per adulti e bambini sono presenti anche quest’anno, grazie all’apporto e al sostegno di CityLife, partner storico che ha voluto condividere con Orticola la passione per il verde e la volontà di promuovere la conoscenza del giardinaggio.
Chi si occupa di piante e di giardini sa da sempre che fanno bene: circondarsi di piante influisce positivamente sul nostro umore, migliora notevolmente la qualità della nostra vita, ha un effetto positivo sul nostro benessere psico-fisico, così come passeggiare in foreste e parchi, osservare gli alberi, praticare attività manuali all’aria aperta, coltivare un orto, un giardino, un terrazzo. A Orticola 2022 potremo vedere e conoscere le piante che più “fanno bene”, non solo per la vista, l’olfatto, il tatto, ma per tutto il corpo e per la mente.
L’acquisto dei biglietti è esclusivamente on line sul sito orticola.org e midaticket.it per assicurarsi la prenotazione in mostra. I biglietti sono disponibili all’acquisto al costo di € 12,00.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.